Chi siamo - Sagra del Tartufo Sant'Agostino

Vai ai contenuti

Chi siamo

Info Sagra
L'Associazione Amici del Territorio della Comunità di Sant'Agostino

Costituitasi nel 2012, ha come scopo promuovere la valorizzazione dei caratteri distintivi della comunità di Sant'Agostino, la tutela del patrimonio storico, ambientale e naturale, nonchè delle tradizioni attraverso la promozione di attività sportive, sociali, culturali ed ambientali con sviluppo del turismo sociale e della promozione turistica.
In questo ambito suo obiettivo è la promozione e tutela della tradizione gastronomica locale e lo sviluppo delle potenzialità turistiche e commerciali legate al tartufo e ai prodotti locali.
Per questo motivo collabora sia con il comune di Sant'Agostino ( dal 2009 membro dell'Associazione Nazionale Città del Tartufo in virtù della radicata tradizione e vocazione tartuficola del suo territorio e del Bosco Panfilia ), sia con le associazioni locali, in particolare quelle di categoria e dell'Associazione dei Raccoglitori di Tartufo, nonchè con tutte le altre istituzioni del territorio, quali ad esempio Provincia e Regione, al fine di valorizzare al meglio il proprio patrimonio territoriale.

L'Associazione Nazionale Città del Tartufo

Unico in tutta la provincia di Ferrara, il Comune di Sant'Agostino è dal 2009 membro dell'Associazione Nazionale Città del Tartufo.
Fondata ad Alba nel 1990, questa associazione ad oggi conta più di 50 associati tra città, comuni, provincie, comunità montane e la regione Molise.
Questi i principali obiettivi dell'associazione: tutela del tartufo e dei territori a vocazione tartufigena e la promozione, oltre che del prezioso fungo che rappresenta il volano per l'economia, anche di tutte le altre risorse ambientali storiche, culturali ed enogastronomiche dei luoghi in cui è presente.

L'Associazione Sagre e Dintorni

La Sagra del Tartufo di Sant'Agostino è membro dell'Associazione Turistica Sagre e Dintorni, che rappresenta un punto di riferimento di livello nazionale per il turismo enogastronomico di qualità, con un calendario senza precedenti che riguarda le province di Ferrara, Modena, Mantova, Bologna e Rovigo.
03/09/2018
Torna ai contenuti